Case Mazzini

Si tratta di due appartamenti in via Mazzini a Bologna ed oggi sede di due progetti di convivenza stabile. Sono servizi in cui la presenza degli educatori è limitata solo ad alcune ore della giornata, stimolando al massimo le capacità dei partecipanti, 

Il primo appartamento denominato “Le ragazze di Via Mazzini” ha sede in Via Mazzini n. 170/2. Il progetto è attivo dal 2015 ed ospita  Laura, Chiara, Simona e Marina che si sono "formate" presso il servizio di ospitalità periodica della Fondazione, e che ora intensificano l'esperienza di convivenza in modo più continuativo.

Il secondo appartamento denominato "I ragazzi di Via Mazzini" ha sede in Via Mazzini n. 170 ed ospita Pino, Alessandro, Diego e Marco, quattro ragazzi che da settembre 2017 hanno iniziato un percorso di convivenza stabile.


I progetti sono stati realizzati grazie al contributo di:
Famiglie dei partecipanti, AUSL di Bologna, donatori privati, Famiglia Grilli (in memoria di Ivano), Prime Home - studio di progettazione e di design ed altri donatori privati.
In particolare il progetto "I ragazzi di Via Mazzini" è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Enel Cuore onlus (dicembre 2017). 
Lo svolgimento è finanziato da:
Partecipanti, AUSL di Bologna, Fondazione Dopo di Noi (donatori privati).